Le selezioni sono aperte fino al 10.12.2019

72
151

Artisti che stanno partecipando alle selezioni

LA MOSTRA

Selezione, mostra e catalogo a cura di
VITTORIO SGARBI

II EDIZIONE 2020  |  CORTINA D’AMPEZZO, CIASA DE RA REGOLES

Esposizione unica: dal 7  febbraio al 13 aprile 2020

I Mille di Sgarbi è una selezione di artisti scelti personalmente da Vittorio Sgarbi per far parte di una mostra curata e documentata in catalogo dal critico d’arte più famoso d’Italia. La prima edizione dell’evento si è tenuta a Cervia, nella cornice dei Magazzini del Sale, in un’unica esposizione da venerdì 31 maggio a domenica 9 giugno 2019.

I Mille di Sgarbi è una fotografia sullo stato dell’arte contemporanea in Italia, con la finalità di far conoscere il lavoro degli artisti che vivono e creano sul territorio italiano. Vittorio Sgarbi seleziona personalmente i lavori inviati dagli artisti, oltre a curare la mostra e la prefazione del catalogo.

Per la prima edizione di Cervia, in 3 mesi sono arrivate oltre mille candidature da tutte le regioni d’Italia (un po’, per alludere all’ironico titolo, come i “Mille” di Garibaldi che nel 1860 sbarcarono in Sicilia) ma Sgarbi ha lavorato di gran lena con le forbici e ne ha selezionati poco più di 100 nelle diverse discipline: pittura, scultura, fotografia, arte digitale e ceramica. La seconda edizione de “I Mille” approda a Cortina d’Ampezzo, con un’esposizione della durata di due mesi, dal 7 febbraio al 13 aprile 2020, che si terrà alla Ciasa de Ra Regoles, edificio storico della città risalente al XIX secolo dalla tipica architettura austriaca, e sede del Museo di Arte Moderna Mario Rimoldi.

Dice Vittorio Sgarbi: “In mezzo ad artisti la cui cifra stilistica è conosciuta, ce ne sono molti da gustare con interesse, probabilmente con percorsi artistici ancora poco consolidati, ma che hanno una loro originalità e qualcosa da dire oltre la rituale banalità cui ci ha abituati l’arte contemporanea. La rassegna è una vetrina per dire: ecco, questi artisti sono da seguire, vediamo come evolverà la loro produzione”.

Ogni edizione de I Mille di Sgarbi è corredata da catalogo a colori con la prefazione di Vittorio Sgarbi (edito da Maggioli Musei).

Giorni di apertura mostra:

Vittorio Sgarbi inaugurerà la mostra da lui curata venerdì 7 febbraio 2020 con una conferenza sull’arte in mezzo agli artisti e al pubblico all’interno del percorso espositivo alla Ciasa de Ra Regoles.

La mostra resterà aperta dal 7 febbraio al 13 aprile 2020. 

SPAZIO ESPOSITIVO

Ciasa de Ra Regoles - Cortina d'Ampezzo

La Ciasa de Ra Regoles è uno degli edifici civili più importanti di Cortina d’Ampezzo, Situato accanto al Comùn Vècio, l’edificio denota la tipologia dell’edilizia urbana austriaca dell’Ottocento nel tetto a padiglione, nel cornicione sagomato e nella mancanza di poggioli.

Il fabbricato nacque come scuola, voluta dal decano Rudiferia, il quale convinse il Comune nel 1825 a costruire l’edificio, ultimato nel 1827.
Nel 1971-1972 la Ciasa de Ra Regoles venne radicalmente ristrutturata all’interno.
Nella primavera 2019 i lavori di restauro hanno portato a una nuova e maestosa caratterizzazione dell’edificio. Rispetto al precedente restauro del 2000, gli affreschi denotano uno stile che più si avvicina a quello austriaco, dialogando così con il vicino Comùn Vècio.

L’edificio è la sede delle Regole d’Ampezzo dal 1959 ed ospita il Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” dal 1974.

CHI SIAMO

L’evento I Mille di Sgarbi è organizzato da Lo Stato dell’Arte, associazione di promozione sociale con la finalità di promuovere l’arte e la cultura con sede a Forlì, in via Ottaviano Petrignani,10.

CONTATTI

Associazione Lo Stato dell’Arte

Contattaci

Come raggiungere la Ciasa de Ra Regoles di Cortina d'Ampezzo

La Ciasa de Ra Regoles si trova in Via Mons. P. Frenademez, 1
I-32043 Cortina d’Ampezzo